[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 29/06/2021

Sezione Stazione appaltante

Provveditorato interregionale per la Campania, Molise, Puglia e Basilicata - Stazione Unica Appaltante Napoli 1
Albanese Daniela

Sezione Dati generali

Affidamento del servizio di pulizia a ridotto impatto ambientale da attuarsi presso i locali e le sedi esterne della Fondazione Teatro di San Carlo di Napoli - CIG : 77690452C0
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
1.185.750,00 €
08/03/2019
30/04/2019 entro le 12:00

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
15/04/2019 12:00 05/04/2019 13:46:47
G00028
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 07/06/2019
    Comunicazione II seduta di gara-Affidamento del servizio di pulizia a ridotto impatto ambientale da attuarsi presso i locali e le sedi esterne della Fondazione Teatro di San Carlo di Napoli - Si comunica che il giorno 13 giugno 2018 alle ore 10,00 presso la sede Centrale del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per la Campania, il Molise la Puglia e la Basilicata via Marchese Campodisola n. 21 Napoli 3 piano stanza 13 si procederà alla seconda seduta pubblica di gara. . I concorrenti vi potranno partecipare attraverso la piattaforma telematica, ovvero in presenza mediante i legali rappresentanti/procuratori oppure persone munite di specifica delega. In assenza di tali titoli, la partecipazione è ammessa come semplice uditore.
  • Pubblicato il 30/04/2019
    Avviso seduta di gara - Si comunica che la seduta pubblica della procedura di gara indetta per l'affidamento del servizio di pulizia della Fondazione Teatro di San Carlo, fissata al giorno 2 maggio p.v. è rinviata a data da destinarsi.
  • Pubblicato il 19/04/2019
    R: Chiarimento - Spett.le Fondazione Teatro S. Carlo, a titolo di chiarimento sulla possibilità di ottenere le metrature della struttura e quindi dei locali oggetto del servizio, alleghiamo dichiarazione da parte del ns. incaricato al sopralluogo effettuato il giorno 29/03/2019 Attendiamo riscontro in merito. RISPOSTA QUESTA AMMINISTRAZIONE E' IL PROVVEDITORATO OO.PP. CAMPANIA E PERTANTO LE NOTIZIE RELATIVE AL SOPRALLUOGO VANNO INOLTRATE DIRETTAMENTE ALLA FONDAZIONE
  • Pubblicato il 19/04/2019
    R: RE: R: Sollecito risposta a questito - QUESITO Buongiorno, siamo a richiedere se le ore comunicate, attualmente svolte dalla ditta cessante, siano ore effettivamente lavorate? E, in caso affermativo, se le stesse siano vincolanti in quanto ore minime? Ringraziamo anticipatamente per la cortese risposta. risposta La tabella è sta fornita dalla Fondazione e naturalmente non può che riguardare le attuali ore da contratto. La previsione dell'art.4 del CCNL multiservizi impone il passaggio di cantiere
  • Pubblicato il 17/04/2019
    R: RE: R: Sollecito risposta a questito - QUESITO Buongiorno, siamo a richiedere se le ore comunicate, attualmente svolte dalla ditta cessante, siano ore effettivamente lavorate? E, in caso affermativo, se le stesse siano vincolanti in quanto ore minime? Ringraziamo anticipatamente per la cortese risposta. RIPOSTA La tabella è stata fornita dalla Fondazione e attesa la previsione dell'art. 4 del CCNL Multiservizi è vincolante.
  • Pubblicato il 17/04/2019
    R: richiesta chiarimenti F23 - QUESITO Buongiorno, con la presente vi chiediamo una precisazione sul pagamento dell'imposta di bollo, con il codice da voi indicato 2501 non è possibile effettuare il pagamento tramite il modulo F23 ma solamente con il modulo F24. pertanto vi chiediamo di chiarire con quale modulo bisogna pagare l'imposta di bollo con l'F23 o con l'F24? Restiamo in attesa di un Vostro cortese riscontro cordiali saluti. RISPOSTA Si conferma che con il codice 2501 si potrà effettuare il versamento con F24
  • Pubblicato il 16/04/2019
    R: Monte ore minimo - QUESITO Con la presente, siamo a chiederVi ulteriori chiarimenti in merito al costo della manodopera riportato a pag. 4 del Disciplinare di gara e da Voi stimato in circa 960.000 calcolati sulla base del CCNL Multiservizi per la durata del contratto ( 24 mesi ).Da un controllo effettuato sul monte ore da Voi trasmesso nell'allegato "monte_ore_gara_pulizie" , la scrivente rileva una incongruenza del costo della manodopera da Voi elaborato rispetto al costo da noi calcolato in base ai dati dei livelli e del monte ore attenendoci alla tabella ministeriale della Regione Campania CCNL Multiservizi. RISPOSTA La tabella di riferimento è MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI COSTO MEDIO ORARIO DEL PERSONALE DIPENDENTE DA IMPRESE ESERCENTI SERVIZI DI PULIZIA, DISINFESTAZIONE, SERVIZI INTEGRATI/MULTISERVIZI
  • Pubblicato il 16/04/2019
    R: Richiesta ulteriore precisazione sulle superfici - QUESITO Ringraziando per la cortese e celere risposta ricevuta in merito ai quesiti precedentemente posti, si rende altresì necessaria una ulteriore precisazione in merito alle superfici oggetto del servizio. Infatti, ai fini della predisposizione dell'offerta tecnica, il dato complessivo dei 13.500 mq non è sufficiente a rispondere in maniera precisa e puntuale al criterio di valutazione A.2.1 - Adeguatezza del piano di lavoro (il cui punteggio è peraltro di ben 11 punti). Si chiede nuovamente di voler fornire il dettaglio delle superfici di ciascuno dei cinque edifici oggetto del servizio suddivise per area tipologica (Uffici, Servizi igienici, Aree comuni, ecc.) e le corrispondenti planimetrie. RISPOSTA Quelli forniti sono i dati in possesso di questa Amministrazione. Il dettaglio delle superfici di ciascuno degli edifici potrà essere richiesto direttamente alla Fondazione in ogni caso è previsto il sopralluogo obbligatorio
  • Pubblicato il 16/04/2019
    R: richiesta chiarimenti - QUESITO Buongiorno, con la presente chiediamo se la cauzione provvisoria deve essere autenticata dal notaio? oppure basta la firma digitale della persona che ha i poteri per impegnare la società fideiussore nei confronti della stazione appaltante? Restiamo in attesa di un Vostro cortese riscontro cordiali saluti. RISPOSTA Il punto 10 nel capoverso "La garanzia fidejussoria dovrà" prevede al n. 7 "riportare l'autentica della sottoscrizione.
  • Pubblicato il 12/04/2019
    R: Richiesta chiarimento - QUESITO Spett.le Stazione Appaltante, nel riscontrare la risoluzione della problematica riguardante la richiesta di inserimento a portale nell'offerta tecnica di valori numerici in risposta a criteri di valutazione di natura discrezionale, si è notato che adesso è obbligatorio inserire una risposta testuale ai suddetti criteri. Dato che a portale andrà comunque caricato un Progetto organizzativo dei servizi offerti (in formato pdf firmato digitalmente) per rispondere ai criteri di valutazione tecnica, si chiede conferma che nei suddetti campi obbligatori, in risposta a ciascun criterio di valutazione, possa bastare inserire la dicitura "si rimanda al Progetto organizzativo dei servizi offerti". Si ringrazia e si saluta cordialmente. RISPOSTA Considerato che a portale andrà caricato il progetto organizzativo dei servizi offerti si conferma che nei campi obbligatori, in risposta a ciascun criterio di valutazione, basterà inserire la dicitura "si rimanda al Progetto organizzativo dei servizi offerti".
  • Pubblicato il 11/04/2019
    R: Richiesta chiarimenti - QUESITO Spett.le Stazione Appaltante, la presente per chiedere risposta ai seguenti quesiti: - si chiede se all'interno delle 40 facciate della relazione tecnica debbano essere conteggiate anche copertina e indice e se sia possibile presentare eventuali allegati (es. schede tecniche macchinari) al di fuori delle 40 facciate; - si chiede di fornire l'indicazione dei mq delle superfici da trattare suddivisi per area tipologica (Uffici, Servizi igienici, Aree comuni, ecc.) in quanto al nostro delegato, in sede di sopralluogo, non sono state fornite le suddette informazioni né tantomeno le corrispondenti planimetrie; - all'art. 9 del Capitolato vengono menzionati i costi orari, da stabilire in sede di offerte, riguardanti eventuali prestazioni extra da fornire in giorni feriali e festivi, in ore diurne e notturne. Sul portale non è però possibile inserire tali valori. Si chiede di chiarire la questione; - si chiede di fornire il dato del numero medio di utenti delle strutture oggetto d'appalto al fine di effettuare una corretta stima del materiale igienico sanitario occorrente. Si segnala inoltre che nella compilazione dell'offerta tecnica a portale vengono richiesti dei dati numerici anche per i criteri di natura discrezionale e si chiede pertanto di correggere tale anomalia. RISPOSTA 1)Naturalmente la copertina e l' indice non fanno parte del computo delle pagine così come gli eventuali allegati. 2) La superficie totale è di circa mq. 13.500 3) all'art. 9 del Capitolato la Fondazione si riserva la facoltà, senza vincolo di esclusiva, di richiedere eventualmente all'aggiudicatario ulteriori interventi. Il costo orario sarà determinato dall'offerta del concorrente. Gli importi, ovviamente saranno poi commisurati alle fasce orarie. 4) La Fondazione ha circa 400 dipendenti naturalmente, attesa la peculiarità dei locali e delle attività svolte, si dovrà tener conto della presenza di utenti per visite guidate oltre agli spettacoli. La capienza del teatro è di 1.386 posti. 5) Si è già provveduto.
  • Pubblicato il 10/04/2019
    R: richiesta chiarimenti - QUESITO Buongiorno, con la presente chiediamo informazioni in merito alla redazione della Cauzione provvisoria, delle referenze bancarie e dell'F23 per il pagamento dell'imposta di bollo, precisamente chiediamo per i suddetti documenti a chi devono essere intestati alla Fondazione Teatro San Carlo oppure al Provveditorato? Restiamo in attesa di un Vostro cortese riscontro, cordiali saluti. RISPOSTA La sola polizza fidejussoria dovrà essere intestata alla Fondazione
  • Pubblicato il 10/04/2019
    R: richiesta chiarimenti - QUESITO Buonasera, con la presente chiediamo in che modo bisogna compilare la scheda tecnica riportata dal sistema visto che vengono richiesti dati numerici, invece di una relazione descrittiva come richiesto dalla lex specialis, restiamo in attesa di un Vostro cortese riscontro, cordiali saluti RISPOSTA Quanto segnalato appare anomalo, in ogni caso procederemo tempestivamente alla verifica.
  • Pubblicato il 08/04/2019
    R: Richiesta chiearimenti circa la procedura CIG 77690452C0 - QUESITO Buongiorno, siamo con la presente a richiedere chiarimenti circa l'attribuzione del punteggio tecnico della gara in oggetto. In particolare siamo a richiedere le modalità di calcolo con cui saranno valutati i punti: A.1.2., A.2.2.; A.2.3.; A.3.1.; A.3.2.;A.3.3.; classificati come "punteggi quantitativi". Ringraziamo anticipatamente per la cortese risposta. RISPOSTA Per il criterio A1.2 Qualità della formazione specialistica dedicata al personale anche in relazione a quanto previsto dal d.lgs 81/2008 e dal D.M. 24.5.2012 (CAM) Numero di ore dedicate alla formazione del personale, si conferma l'assegnazione del punteggio quantitativo. Sarà infatti oggetto di valutazione il numero di ore dedicate alla formazione .al concorrente che avrà offerto il maggior numero di servizi Al concorrente che avrà offerto il maggior numero di ore verrà assegnato il coefficiente 1 e con formula proporzionale decrescente verranno assegnati gli altri coefficienti. Per gli elementi A.2, A2.3, A3.1, A3.2 e A3.3 data la loro natura è evidente il mero errore materiale e pertanto verranno valutati con il criterio discrezionale di cui alla tabella D.
  • Pubblicato il 08/04/2019
    R: RICHIESTA CHIARIMENTI F23 - QUESITO Buongiorno, con riferimento all'assolvimento dell'imposta di bollo mediante F23, si chiede di voler fornire il codice ente e codice tributo in quanto tali informazioni non sono disponibili collegandosi al link indicato. RISPOSTA Il versamento va fatto all'Erario Causale tributo 2501
  • Pubblicato il 06/04/2019
    R: richiesta chiarimenti - QUESITO Con la presente, siamo a chiedervi chiarimenti in merito al costo della manodopera riportato nella pagina 4 del disciplinare di gara, ossia pari a 960.000,00. Visto che il monte ore da voi trasmesso risulta pari a 624 ore settimanali, 32.448 annuali e 97.344 per 36 mesi, dividendo il costo della manodopera per il monte ore ( 960.000,00 / 97.344), risulta un costo orario di 9,86, palesemente sotto i costi delle tabelle ministeriali della Regione Campania CCNL Multiservizi (II° 15,63 III° 16,39 IV° 17,24). Inoltre, anche dividendo l 'importo a base d'asta pari a 1.162.500,00 per il monte ore, risulta un costo orario di 11,94, anche questo sotto i valori tabellari. Quindi, siamo a chiedervi: 1-la metodologia di calcolo del costo della manodopera; 2-il monte ore da considerare, visto, che quello trasmesso risulta sproporzionato rispetto alla base d'asta, oppure se è la base d'asta sproporzionata rispetto al monte ore da garantire e se nel caso fosse il monte ore sproporzionato, se ci sono state delle variazioni in merito al servizio in termini di superfici e frequenze rispetto al servizio in essere. Si sottolinea inoltre, che tale parametro è di primaria importanza per la produzione di una adeguata offerta tecnica, economica e per la realizzazione del servizio in termini di salvaguardia occupazionale. Restiamo in attesa di un Vostro cortese ed urgente riscontro, cordiali saluti. RISPOSTA Come già si è avuto modo di chiarire l'appalto ha durata due anni.
  • Pubblicato il 06/04/2019
    R: Costo della manodopera - QUESITO Buongiorno al punto 3 del Disciplinare di Gara la Stazione Appaltante ha indicato i costi della manodopera stimati in circa . 960.000,00 (pari quindi a . 320.000,00 annuali), dichiarando che gli stessi sono stati calcolati sulla base del CCNL Multiservizi. All'articolo 12 del Capitolato Speciale di Appalto è poi indicato che "l'impresa subentrante ha il preciso obbligo di garantire il mantenimento in organico senza periodo di prova di tutti gli addetti già presenti nell'appalto precedente e per un numero di ore non inferiore a quelle attualmente prestate". Sviluppando il monte ore attuale comunicato dalla Stazione Appaltante e rapportando tale monte per ciascun livello inquadramento ai costi orari medi calcolati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (tabella Campania Operai Luglio 2013), viene fuori un costo della manodopera di circa . 533.000,00 che rispetto all'importo di . 320.000,00 stimato dalla Stazione Appaltante risulta superiore di oltre . 200.000 annui (pari a circa 600.000 nel triennio di affidamento). Si chiede, pertanto, di voler specificare le modalità di calcolo del costo della manodopera stimato dalla Stazione Appaltante in quanto lo stesso risulta essere notevolmente sottodimensionato rispetto al reale costo del personale. In caso di conferma dell'importo già stimato, si chiede alla Stazione Appaltante di indicare come potrà l'aggiudicatario garantire l'attuale monte ore al personale stante la palese incongruenza della stima. RISPOSTA Trattasi infatti di un evidente errore materiale. Come già si è avuto modo di chiarire la durata del servizio è di mesi ventiquattro
  • Pubblicato il 06/04/2019
    R: Documentazione di gara - QUESITO Buonasera, si chiede di conoscere il dettaglio delle superfici oggetto dell'appalto e/o di sapere se sono disponibili planimetrie. RISPOSTA E' obbligatorio il sopralluogo ed in tale sede saranno fornite tutte le indicazioni utili
  • Pubblicato il 06/04/2019
    R: Richiesta chiarimenti - QUESITO Si chiedono i seguenti chiarimenti: 1) si chiede di attivare il CIG sul sito dell'ANAC al fine di dare la possibilità agli operatori economici di pagare il contributo, in quanto allo stato attuale il CIG risulta non definito o non esistente; 2) si chiede di conoscere a quanto ammontano le superfici degli immobili oggetto dell'appalto; 3) si chiede di sapere, relativamente alla scheda tecnica da compilare sul portale, cosa si intende per "Inserire l'offerta tecnica valorizzando ogni criterio di valutazione richiesto", come si evince da allegato screen. Considerato che i criteri di valutazione stabiliti da codesta spett.le S.A. debbano essere descritti dai concorrenti nella relazione tecnica, si chiede di sapere che tipo di numero bisogna inserire nelle varie caselle. Si chiede di sapere se bisogna semplicemente inserire il numero del criterio, come effettuato nell'allegato screen, oppure se bisogna inserire un valore che sarà oggetto di valutazione per ogni singolo criterio. In quest'ultimo caso, si chiede di descrivere, criterio per criterio, che tipo di valore numerico è richiesto (esempio: criterio 1.1 numero di supervisori/coordinatori; criterio 1.2 numero di ore dedicate alla formazione del personale, ecc.); 4) considerato l'obbligo di assunzione del personale attuale per un numero di ore non inferiori a quelle attuali, ai sensi dell'art. 12 del capitolato, si segnala che l'importo a base di gara risulta non congruo. Nello specifico, risulta un importo a base di gara /h pari a 11,94 e quindi ben al di sotto del solo costo della manodopera previsto nelle tabelle ministeriale di cui si allega copia. Pertanto si chiede un chiarimento in merito. RISPOSTA 1) E' stato interessato, sull'argomento, il RUP della Fondazione ed attualmente il CIG è stato perfezionato. 2) E' previsto il sopralluogo obbligatorio e, pertanto, in quella sede verranno forniti tutti i dati necessari. 3) Il progetto tecnico, come disciplinato nella lex specialis consiste in un elaborato distinto per criteri e sub criteri che il concorrente dovrà caricare sulla piattaforma. 4) Si rappresenta che, per mero errore materiale è stata prevista una durata del servizio di trentasei mesi in luogo di ventiquattro.
  • Pubblicato il 06/04/2019
    R: richiesta chiarimenti - QUESITO Con la presente, siamo a chiedervi chiarimenti in merito al costo della manodopera riportato nella pagina 4 del disciplinare di gara, ossia pari a 960.000,00. Visto che il monte ore da voi trasmesso risulta pari a 624 ore settimanali, 32.448 annuali e 97.344 per 36 mesi, dividendo il costo della manodopera per il monte ore ( 960.000,00 / 97.344), risulta un costo orario di 9,86, palesemente sotto i costi delle tabelle ministeriali della Regione Campania CCNL Multiservizi (II° 15,63 III° 16,39 IV° 17,24). Inoltre, anche dividendo limporto a base dasta pari a 1.162.500,00 per il monte ore, risulta un costo orario di 11,94, anche questo sotto i valori tabellari. Quindi, siamo a chiedervi: 1-la metodologia di calcolo del costo della manodopera; 2-il monte ore da considerare, visto, che quello trasmesso risulta sproporzionato rispetto alla base d'asta, oppure se è la base d'asta sproporzionata rispetto al monte ore da garantire e se nel caso fosse il monte ore sproporzionato, se ci sono state delle variazioni in merito al servizio in termini di superfici e frequenze rispetto al servizio in essere. Si sottolinea inoltre, che tale parametro è di primaria importanza per la produzione di una adeguata offerta tecnica, economica e per la realizzazione del servizio in termini di salvaguardia occupazionale. RISPOSTA Premesso che la Fondazione intende garantire gli attuali livelli occupazionali e si rinvia per tale previsione all'art. 12 del c.s.a., per mero errore materiale la durata dell'appalto è stata indicata in trentasei mesi in luogo di ventiquattro. Al fine di consentire una puntuale formulazione dell'offerta è stata disposta una proroga dei termini di produzione dell'offerta.
  • Pubblicato il 04/04/2019
    R: Documentazione di gara - QUESITO Buonasera, si chiede di conoscere il dettaglio delle superfici oggetto dell'appalto e/o di sapere se sono disponibili planimetrie. RISPOSTA E' previsto il sopralluogo obbligatorio e pertanto, in quella sede, verranno fornite le informazioni necessarie
  • Pubblicato il 21/03/2019
    R: RICHIESTA SOPRALLUOGO - BUONGIORNO, LA SOTTOSCRITTA DITTA CHIEDE DI POTER EFFETTUARE IL SOPRALLUOGO PER POTER PARTECIPARE ALLA GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE PRESSO I LOCALI E LE SEDI ESTERNE DELLA FONDAZIONE TEATRO DI SAN CARLO DI NAPOLI. Per effettuare il sopralluogo dovrà essere contattata direttamente la Fondazione con le modalità indicate al punto 11 del disciplinare di gara
  • Pubblicato il 17/03/2019
    R: Richiesta informazioni compilazione modello F23 imposta di bollo - Le informazioni sono presenti sul sito agenzia delle entrate il cui link è indicato negli atti di gara
  • Pubblicato il 17/03/2019
    R: richiesta chiarimenti - Questa Amministrazione ha richiesto lanalogia in relazione ai servizi e non alle strutture presso le quali questi ultimi sono stati svolti. il requisito sarà assolto laddove il concorrente dimostri di aver eseguito servizi di pulizia presso qualsivoglia struttura. La ratio è quella di perseguire un opportuno contemperamento tra lesigenza di selezionare un imprenditore qualificato ed il principio della massima partecipazione alle gare pubbliche, diversamente opinando il requisito diverrebbe immotivatamente limitativo della partecipazione. Il requisito cui si fa riferimento, previsto al punto 7.3 Requisiti di capacità tecnica e professionale della lex specialis, è il cosiddetto servizio di punta. Il concorrente dovrà, nel triennio 2016-2017-2018, dimostrare di avere eseguito o avere in corso di esecuzione un unico contratto che, isolatamente considerato, raggiunga il valore . 387.000,00.

[ Torna all'inizio ]