[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 02/03/2021

Sezione Stazione appaltante

Provveditorato interregionale per la Campania, Molise, Puglia e Basilicata - Stazione Unica Appaltante Napoli 2
RICCARDI ANTONIO

Sezione Dati generali

Affidamento del servizio di igiene urbana per la durata di anni uno - Comune di Marigliano (NA) CIG 8548075EA1 - CIG : 8548075EA1
Servizi
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
3.120.644,08 €
29/01/2021
08/03/2021 entro le 12:00
G00359
In corso

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • REFERENZE BANCARIE
  • FATTURATO GLOBALE MEDIO ANNUO
  • SERVIZI ANALOGHI PER UN BACINO DI UTENZA PARI ALLA POPOLAZIONE DI MARIGLIANO
  • SERVIZI ANALOGHI PERCENTUALE DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PARI O SUPERIORE AL 50%
  • SERVIZI ANALOGHI GESTIONE CENTRO DI RACCOLTA
  • ISCRIZIONE ALBO GESTORI AMBIENTALI
  • CERTIFICAZIONE ISO 9001:2015
  • CERTIFICAZIONE ISO 14001:2015
  • ISCRIZIONE WHITE LIST
  • GARANZIA PROVVISORIA
  • CONTRIBUTO VERSAMENTO ANAC
  • PASSOE
  • MODELLO F24
  • ALLEGATO A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
  • ALLEGATO B DGUE
  • MODELLO C - DICHIARAZIONE INTEGRATIVA
Busta tecnica
  • TUTTO QUANTO RICHIESTO AL PUNTO 16 DEL DISCIPLINARE DI GARA
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 02/03/2021
    QUESITO E RISPOSTA N. 5 - QUESITO NR. 5 Con riferimento al piano industriale in cui vengono riportate le frequenze di raccolta delle diverse frazioni di rifiuto, si chiede di specificare se sia già previsto un calendario di raccolta e, nel caso, se è possibile averlo. Inoltre, si chiede di precisare la frequenza per le UTND della raccolta del cartone e della frazione carta e cartone. RISPOSTA AL QUESITO NR. 5 Si allega Calendario raccolta rifiuti.
  • Pubblicato il 02/03/2021
    QUESITO E RISPOSTA N. 4 - QUESITO NR. 4 Con riferimento al requisito di cui al par. 7.2, lett. c), del Disciplinare di gara (Referenze bancarie attestanti la capacità economica dell'impresa rilasciate da due istituti di Credito o intermediari autorizzati), l'operatore deducente è in grado di produrre una sola referenza bancaria, essendo di recente costituzione ed intrattenendo rapporti con un unico istituto bancario. Si chiede pertanto di chiarire se possa ritenersi sufficiente la produzione di un'unica referenza bancaria (sulla sufficienza di un'unica referenza bancaria qualora l'imprenditore intrattenga rapporti con un unico istituto cfr. ex multis Consiglio di Stato, sez. IV, sentenza n. 5542 del 22 novembre 2013 e TAR Calabria, Reggio Calabria, sez. I, sentenza n. 236 del 6 giugno 2014; da ultimo, ANAC delibera n. 350 del 13 aprile 2017; delibera n. 518 del 21 aprile 2017). In alternativa, si chiede di chiarire se possa ritenersi idonea - quale documentazione a comprova - l'allegazione del certificato camerale (da cui risulta il capitale sociale della Società neo-costituita ed i rami d'azienda acquisiti) e l'elencazione dei contratti pubblici attualmente intestati e dei relativi importi annui. In subordine, si chiede a codesta Amministrazione di indicare quale ulteriore documentazione essa ritenga idonea a tale scopo. RISPOSTA AL QUESITO NR. 4 Tenuto conto di quanto disposto dall'art. 86, comma 4, del D. Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., l'operatore economico, che per fondati motivi non è in grado di presentare le referenze chieste dall'amministrazione aggiudicatrice, può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante. Pertanto, a comprova, è necessario che l'operatore Economico, faccia pervenire in sede di gara, il certificato camerale (da cui risulta il capitale sociale della Società neo-costituita ed i rami d'azienda acquisiti) e l'elencazione dei contratti pubblici attualmente intestati, la durata del contratto e i relativi importi annui.
  • Pubblicato il 22/02/2021
    QUESITO E RISPOSTA N. 3 - QUESITO NR. 3 L 'Art. 16 del Disciplinare prescrive che: <> Al successivo punto 18.2, lo stesso Disciplinare nell'indicare i criteri direzionali specifica: - relativamente al sub criterio 1.A.4, l'obbligo per il concorrente di redigere per ogni automezzo previsto una scheda, con l'indicazione del tragitto previsto per il suo impiego, delle strade/vie percorse, numero trasbordi, etc. - relativamente al sub criterio 1.B.2, l'obbligo per il concorrente di redigere una scheda, analoga a quella del punto precedente, per ognuna delle due autospazzatrici previste. La stessa scheda deve essere inoltre redatta, con gli stessi criteri per ognuno degli addetti allo spazzamento manuale. Dal momento che le predette schede non contribuiscono al contenuto narrativo del modello organizzativo, ma ne comprovano semplicemente la fattibilità, si chiede di conoscere se il progetto organizzativo possa essere articolato nel seguente modo: - documento espositivo contenente la proposta tecnica organizzativa, limitata ad un massimo di 50 facciate; - allegato contente le richieste schede, comunque meramente illustrative e non integrative, dei contenuti già espressi nel precedente documento. Grazie per l'attenzione. RISPOSTA AL QUESITO NR. 3 Le schede meramente illustrative e non integrative non rientrano nel computo del progetto organizzativo del servizio.
  • Pubblicato il 18/02/2021
    QUESITO E RISPOSTA N. 2 - QUESITO NR. 2 Con la presente in merito al possesso di cui al punto 7.3 Requisiti di Capacità Tecnica e Professionale e dei sub criteri lettere e), f), e g) siamo a richiedere il soddisfacimento dei suddetti requisiti di partecipazione richiesti. La scrivente è attualmente gestore del servizio integrato di Igiene Urbana per conto del Comune di _______________ (__). Come da attestazione a firma del RUP __________________ (che si allega in copia) dal quale si evince che, per effetto dell'elevata fluttuazione turistica il numero di abitanti residenti equivalenti è pari a 40.000. La scrivente inoltre svolge tale servizio in maniera continuativa dal 00/00/2017 e tuttora in corso. Dichiara altresì che per tutto il periodo indicato la percentuale di raccolta differenziata è superiore al 65%. RISPOSTA AL QUESITO NR. 2 Dal Certificato emesso dal Comune di ___________ si evince che Codesta società non soddisfa nessun sub criterio riportato nel punto 7.3 del disciplinare di gara. Per soddisfare i requisiti di partecipazione, punto 7.3 lettere e) e f), il bacino di utenze, nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara e per la durata minima di dodici mesi consecutivi, deve essere pario o superiore ad 1,5 volte la popolazione residente in Marigliano (abitanti n. 30.046) e non pari alla sommatoria del bacino di utenze del servizio svolto nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara. Inoltre dalla lettura del suddetto certificato, non si evince che Codesto Operatore Economico possa soddisfare il requisito di cui al punto 7.3 lettera g) del Disciplinare di gara, riguardante la gestione di un centro di raccolta per dodici mesi consecutivi nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara.
  • Pubblicato il 04/02/2021
    QUESITO E RISPOSTA N. 1 - QUESITO NR. 1 In relazione al punto 7.3 "Requisiti di capacità tecnica e professionale" del disciplinare di gara, si fa presente che i tre requisiti richiamati precisamente ai punti e, f g, sono discordanti tra di loro; a tal proposito di chiede alla S.V. se, il requisito di un "bacino di utenze" con oltre 30.000 abitanti residenti e con la percentuale di raccolta differenziata pari a o superiore al 50% nell'arco consecutivo di 12 mesi, è idoneo a soddisfare i tre requisiti (e, f, g) oggetto del presente chiarimento. Distinti saluti RISPOSTA AL QUESITO NR. 1: Con riferimento al punto 7.3 "Requisiti di capacità tecnica e professionale" del disciplinare di gara, i requisiti non risultano discordanti, ma complementari. Si precisa che il requisito indicato quale un "bacino di utenze" con oltre 30.000 abitanti residenti e con la percentuale di raccolta differenziata pari a o superiore al 50% nell'arco consecutivo di 12 mesi, è idoneo a soddisfare i primi due requisiti (e, ed f,) oggetto del presente chiarimento, ma NON il requisito di cui al punto 7.3 lett. g) del disciplinare di gara.

[ Torna all'inizio ]