[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 02/12/2020

Sezione Stazione appaltante

Provveditorato interregionale per la Campania, Molise, Puglia e Basilicata - Stazione Unica Appaltante Napoli 2
ROTUNNO GENA

Sezione Dati generali

Fornitura e istallazione di strumentazione analitica di alta tecnologia (Forniture HT AA 2020) per le Unità Operative complesse- Aree Analitiche dell'Agenzia Regionale Protezione Ambientale ARPAC Campania - 8 Lotti funzionali
Forniture
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
2.352.100,00 €
16/11/2020
18/12/2020 entro le 12:00
G00338
In corso

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta tecnica
Lotto 1
  • Lotto 1 Art. 1 Tabella 3
Lotto 2
  • Lotto 2 Art. 2 Tabella 3
Lotto 3
  • Lotto 3 Art. 3 Tabella 4 - Art. 4 Tabella 4- Art. 5 Tabella 4 - Art. 6 Tabella 4
Lotto 4
  • Lotto 4 Art. 7 Tabella 4
Lotto 5
  • Lotto 5 Art.8 Tabella 4
Lotto 6
  • Lotto 6 Art.9 Tabella 4
Lotto 7
  • Lotto 7 Art.10 Tabella 4
Lotto 8
  • Lotto 8 Art.11 Tabella 3

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 02/12/2020
    Tabella aggiornata per il Lotto 1 - LC- Matrice Acqua- LC- Fitosanitari Matrice Acqua
  • Pubblicato il 02/12/2020
    quesiti 6 e 7 - Quesito n.6: In merito alle prove tecniche previste dalla gara si vuole evidenziare la loro complessità dovuta al fatto che non solo bisogna sviluppare un appropriato metodo di analisi per ogni classe di composti ma fare un vero e proprio lavoro di validazione. Se per il solo sviluppo del metodo, seguendo le indicazioni riportate dal capitolato di gara, occorre una settimana di lavoro per classe di composti, la parte sicuramente più onerosa è la validazione per la quale unaltra settimana per singolo metodo potrebbe non bastare. Visto inoltre il periodo che stiamo vivendo con tutte le restrizioni relative al COVID si ha unoggettiva difficoltà ad approvvigionarsi, in tempo, del materiale necessario per effettuare le prove ed ad avere un laboratorio disponibile. Per tali ragioni la data del 18 dicembre ci appare assolutamente troppo vicina per poter produrre la mole di dati richiesta per cui si chiede un congruo adeguamento dei tempi, a nostro giudizio di almeno tre mesi. In alternativa si chiede che siano usati solo gli LOQ per la valutazione tecnica richiedendo questi ultimi un adeguamento dei tempi molto più contenuto rispetto al precedente e quantificabile in almeno un mese. E chiaro che, nel caso in cui fosse accettato questultimo suggerimento, in fase di collaudo dovranno essere dimostrati tutti i requisiti tecnici prestazionali riportati nel capitolato di gara. A proposito di questultimo punto si fanno notare le seguenti criticità riscontrate nel capitolato di gara sempre in merito alle prove tecniche prestazionali: GRUPPO A Composti da ricercare in matrice acqua di rete o destinata al consumo umano metodo multiresiduale introduzione diretta, si chiede che per la valutazione % dellAccuratezza su ciascun punto di taratura, attualmente +/-15%, venga modificata con +/-30%. Il giustificativo di ciò risiede nella moltitudine degli analiti richiesti per la quale è normale che spesso sui punti curva vicini allLOQ si abbiano dei CV% superiori ai limiti di Accuratezza richiesti. Sullo stesso principio del punto precedente si chiede che per la valutazione del Recupero % in concentrazione per spike in matrice a valori di concentrazione pari al LOQ attualmente +/-30%, venga data una tolleranza del +/-50%. Il giustificativo di ciò risiede nella moltitudine degli analiti richiesti per la quale è normale che a volte allLOQ si abbiano dei Recuperi % superiori al limiti di richiesti GRUPPO B Composti da ricercare in matrice acqua destinata al consumo umano in un'unica corsa cromatografica si chiede che l LOQ minimo richiesto a 0.01 ug/L su matrice reale- acque sotterranea venga incrementato a 0.03 ug/L per consentire la corretta valutazione dellION RATIO. I qualificatori spesso si trovano a non avere le stesse intensità del Quantificatore e quindi quando si è vicini al limite della sensibilità strumentale a volte il Qualificatore non raggiunge una risposta stabile ed ottimale tale da consentire la valutazione in termini di tolleranza dellION Ratio GRUPPO C Composti da ricercare in matrice acqua superificiale ad elevato contenuto salino in un'unica corsa cromatografica, si chiede che per la valutazione % dellAccuratezza su ciascun punto di taratura, attualmente +/-15%, venga modificata con +/-30%. Il giustificativo di ciò risiede nella moltitudine degli analiti richiesti per la quale è normale che spesso sui punti curva vicini allLOQ si abbiano dei CV% superiori ai limiti di Accuratezza richiesti. Si chiede che per la valutazione del Recupero % in concentrazione per spike in matrice a valori di concentrazione pari al LOQ attualmente +/-30%, venga data una tolleranza del +/-50%. Il giustificativo di ciò risiede nella moltitudine degli analiti richiesti per la quale è normale che a volte allLOQ si abbiano dei Recuperi % superiori ai limiti di richiesti. Infine si chiede che per il 17-alfa-etinilestradiolo (EE2) si incrementi lLOQ minimo richiesto a 0.1 ng/L poichè il volume che necessariamente dovrebbe essere iniettato per raggiungere tale LOQ implicherebbe la necessità di iniettare 5 mL di matrice acqua superificiale ad elevato contenuto salino che inevitabilmente non consentirebbe di garantire stabilità e robustezza di un qualunque spettrometro di massa nel lungo periodo Gruppo D Composti da ricercare in matrice acqua sotterranea- in un'unica corsa cromatografica si chiede che per la valutazione % dellAccuratezza su ciascun punto di taratura, attualmente +/-15%, venga modificata con +/-30%. Il giustificativo di ciò risiede nella moltitudine degli analiti richiesti per la quale è normale che spesso sui punti curva vicini allLOQ si abbiano dei CV% superiori ai limiti di Accuratezza richiesti. Gruppo E Composti da ricercare in matrice acqua destinata al consumo umano in un'unica corsa cromatografica si chiede che per la valutazione % dellAccuratezza su ciascun punto di taratura, attualmente +/-15%, venga modificata con +/-30%. Il giustificativo di ciò risiede nella moltitudine degli analiti richiesti per la quale è normale che spesso sui punti curva vicini allLOQ si abbiano dei CV% superiori ai limiti di Accuratezza richiesti. Risposta al quesito n. 6: Tenuto conto del periodo contingente e delle restrizioni relative al COVID che determinano unoggettiva difficoltà ad approvvigionarsi, in tempo, del materiale necessario per effettuare le prove e produrre la documentazione tecnica richiesta entro la scadenza dei termini di presentazione dellofferta, le ditte partecipanti per il lotto 1 potranno autocertificare il requisito, riservandosi di produrre tutta la documentazione richiesta prima del collaudo e tenendo ben in conto che tutte le performance dichiarate saranno puntualmente verificate allatto del collaudo. Si fa inoltre presente che per mero errore materiale è stata erroneamente pubblicata una versione non aggiornata dell Allegato al Lotto 1 Art 1. Il documento corretto, comprendente due tabelle, una denominata LC-MATRICE ACQUA e laltra LC-FITOSANITARI MATRICE ACQUA, è stato pubblicato sul sito della SUA, Quesito n.7: Considerando la situazione contingenziale derivata dal Covid 19 che comporta inevitabili rallentamenti e tenendo conto che per il lotto 1 sono state richieste numerose prove tecniche di elevata complessità per le quali si rende necessario lacquisto di materiale (standard) con tempi di consegna di alcune settimane, si richiede proroga dei termini di presentazione delle offerte almeno a fine Gennaio 2021. In merito il sopralluogo obbligatorio, si prega di specificare entro quale data debba essere effettuato. Nel Capitolato Speciale Art. 5.2 punto 10) richiedete che linstallazione delle apparecchiature sia effettuata entro 10 giorni solari consecutivi dalla data di consegna, si fa presente che data la complessità della strumentazione relativa al lotto 1 i tempi dinstallazione possono superare i 10 giorni. Si prega di confermare che siano da considerare i tempi complessivi di consegna e installazione come indicato nel capitolato tecnico (pagina 18 lotto 1 art.1 tabella 3), indipendentemente dai tempi necessari per linstallazione. Pertanto, malgrado i tempi dinstallazione superino i 10 giorni, nessuna penale potrà essere applicata qualora i tempi complessivi di consegna ed installazione dichiarati in gara siano inferiori a 2 mesi. Nel Capitolato Speciale Art 5.2 punto 20) richiedete che il collaudo definitivo debba aver luogo entro 10 giorni solari dalla data del verbale dinstallazione, il mancato rispetto di queste tempistiche comporterà lapplicazione di penali. Si fa presente che per il lotto 1, queste tempistiche sono incompatibili con la quantità e la complessità delle metodiche che dovranno essere riprodotte in fase di collaudo; si richiede di voler estendere a 30 giorni i tempi per il collaudo. Risposte al quesito n. 7: Per la risposta al primo punto si rimanda alla risposta fornito per il quesito 6 I sopralluoghi sono da effettuarsi entro il termine di presentazione delle domande in quanto le certificazioni relative alleffettuazione di tali sopralluoghi Detto documento dovranno essere inserite nella busta Documentazione Amministrativa (BUSTA A), così come previsto allArt. 2 del Capitolato Speciale di appalto Il termine di 10 giorni solari dalla data di consegna e verifica di conformità della merce, fa riferimento allavvio delle operazioni di installazione delle attrezzature e non al suo completamento Si conferma che i tempi complessivi di consegna e installazione come indicato nel capitolato tecnico (pagina 18 lotto 1 art.1 tabella 3), sono da intendersi i tempi necessari alla consegna fisica delle apparecchiature presso le strutture destinatarie ed alla loro installazione. Tenuto conto della complessità delle apparecchiature poste a gara Lotto 1 Art 1 e Lotto 2 Art 2 e limitatamente ad esse, il collaudo definitivo dovrà avvenire perentoriamente entro I 30 giorni solari successive alla data del verbale dinstallazione. Il mancato rispetto dei tempi previsti per il termine delle operazioni di collaudo comprensiva della verifica delle caratteristiche prestazionali, ove richieste, comporterà una penale pari al 0,1% dellimporto contrattuale per ogni giorno solare e continuativo di ritardo, fino ad un massimo del 5%, oltre il quale il contratto si intenderà risolto di diritto.
  • Pubblicato il 27/11/2020
    risposta quesito 5 - Quesito 5 Gent.mi la presente al fine di chiedere conferma della possibilità di assolvere in modo virtuale l'imposta di bollo per la domanda di partecipazione. l'assolvimento sarà fatto tramite dichiarazione sostitutiva con allegata l'autorizzazione da parte dell'Agenzia delle Entrate.in attesa di vostro riscontro porgiamo cordiali saluti RISPOSTA Si ribadisce quanto indicato per il pagamento del'limposta di bollo al paragrafo 15.1 del disciplinare di gara con la specifica cod. Tributo 456T cod. Uff. NA Ter
  • Pubblicato il 24/11/2020
    Quesito 3 - QUESITO Nell' ART. 2 - punto 2 - del Capitolato Speciale - si dice che è obbligatorio il sopralluogo e che verrà emesso un attestato che (punto 3) deve essere inserito nella busta A. Nel Disciplinare, (pag. 12 - ART 11) viene detto che non è richiesto attestato di sopralluogo. Si chiede di confermare se il sopralluogo è obbligatorio e, in caso affermativo, se l'attestato deve essere inserito nella busta A. RISPOSTA Si conferma quanto riportato all'art. 2 punto 2 del CSA e le modalità in esso riportate
  • Pubblicato il 23/11/2020
    Quesiti 1 e 2 - Quesito n. 1 - Con riferimento al lotto 3, si richiede se la tabella ALLEGATO 1 - LOTTO 3 pubblicata in data 19.11.2020, sia da considerare in sostituzione della tabella 1 presente nel Regolamento Tecnico. Risposta: La tabella ALLEGATO 1 - LOTTO 3 Art 3 pubblicata in data 19.11.2020, non è da considerare in sostituzione della tabella 1 presente nel Regolamento Tecnico; si tratta bensì dellAllegato 2 citato nel Regolamento Tecnico a pag 28, rigo 1 delle Caratteristiche prestazionali Quesito 2.1 - LOTTO 6. Nel regolamento tecnico a pag. 79, è richiesto alla voce Modulo Eluenti ..... " Sistema di vuoto ad alta efficienza costituito da una pompa turbo molecolare e da una pompa rotativa con cabinet di insonorizzazione." Si richiede se tale caratteristica sia un refuso di un altro lotto, perchè nessun cromatografo ionico è corredato da quanto richiesto. Risposta: Trattasi chiaramente di refuso di altro Lotto. Si prega di non tenere in alcun conto il periodo citato Quesito 2.2 - LOTTO 6. Sempre per il LOTTO 6, nel Disciplinare di gara a pag. 59, art. 9 - tabella 3, come requisito di base è riportato: "A.1.1.4 - Utilizzo colonne fino a 0,1 mm (Fast-GC)" - SI. Si richiede se anche in tal caso trattasi di refuso. Risposta: Anche in questo caso, trattasi di refuso di altro Lotto. Si prega di non tenere in alcun conto la caratteristica di base richiesta al punto A.1.1.4
  • Pubblicato il 19/11/2020
    Allegato lotto 1 e lotto 3

[ Torna all'inizio ]