[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 11/12/2019

Sezione Stazione appaltante

Provveditorato interregionale per la Campania, Molise, Puglia e Basilicata - Stazione unica Appaltante Caserta 3
santoro sergio

Sezione Dati generali

Affidamento dei Lavori di rifacimento sedi stradali varie strade comunali compresa la realizzazione di sottoservizi nel Comune di San Cipriano d'Aversa CE. - CIG : 80903239BC - CUP : J97H18001550004
Lavori
Procedura aperta
Prezzo più basso
1.130.000,00 €
18/11/2019
03/12/2019 entro le 12:00
G00209
In aggiudicazione

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 02/12/2019
    AVVISO DI GARA
  • Pubblicato il 25/11/2019
    Quesito e risposta -

    Quesito n. 9

    Buongiorno con la presente chiediamo se l'imposta di bollo sulla "Domanda di partecipazione" può essere assolta tramite F23, e se si di comunicarci il codice ente.
    Grazie

    Risposta Quesito n. 9

    L'assolvimento del pagamento dell’ Imposta di bollo del valore di Euro 16,00 può essere assolto sia mediante apposizione di marca da bollo annullata sulla domanda, sia mediante allegazione di copia informatica (scansione) di modello F23 quietanzato, con specifica indicazione:

    - dei dati identificativi del concorrente (campo 4: denominazione o ragione sociale, sede sociale, codice fiscale); 

    - dei dati identificativi della Stazione Unica Appaltante (campo 5: Provveditorato OO.PP. Campania Molise Puglia Basilicata Napoli - C.F. 95054920632); 

    - del codice ufficio o ente (campo 6: TEJ); del codice tributo (campo 11: 456T)  

    - della descrizione del pagamento (campo 12: Imposta di bollo Gara CIG: .).

  • Pubblicato il 25/11/2019
    Quesito e risposta -

    Quesito n. 8

    Premesso che la sottoscritta impresa è in possesso dei requisiti per procedere al subappalto qualificante della OG10 CL I, CHIEDE se è necessario indicare il nominativo del subappaltatore qualificato già in fase di gara.

    Risposta Quesito n. 8

    In sede di gara non è più necessario indicare il nominativo del subappaltatore.

  • Pubblicato il 25/11/2019
    Quesito e risposta -

    Quesito n. 7

    Possedendo impresa attestazione soa cat. OG3 classifica IV, in avvalimento, può partecipare subappaltando le opere  in OG6 e Og10
    Buona serata

    Risposta Quesito n. 7

    Si conferma l’idoneità della qualificazione per la partecipazione alla procedura di gara, corredata dal necessario possesso della certificazione di qualità ISO 9001:2015. A completamento della qualificazione non possedendo le categorie OG6 e OG10 è possibile partecipare alla procedura mediante dichiarazione di subappalto qualificante.

  • Pubblicato il 22/11/2019
    Quesito e risposta -

    Quesito n. 6

    Salve essendo che codesta impresa è in possesso della OG3 II e OG6 II, può subappaltare interamente al 100% la categoria OG10?

    Risposta Quesito n. 6

    Secondo la situazione rappresentata, per poter subappaltare interamente la Categoria OG 10, non è sufficiente la categoria OG3 classifica II, dovendo il richiedente necessariamente essere in possesso della categoria OG3 classifica III oltre al conseguente possesso di idonea certificazione di qualità (ISO 9001:2015).

  • Pubblicato il 22/11/2019
    Quesito e risposta -

    Quesito n. 5

    Con la presente si chiede se possiamo partecipare alla presente gara essendo in possesso dell'attestazione SOA solo nella Cat. OG3 Classifica III° Bis. Cordiali Saluti

    Risposta Quesito n. 5

    Secondo la situazione rappresentata dal richiedente il possesso della categoria OG3 classifica III bis consente la partecipazione a condizione che contestualmente sia in possesso del Certificato di qualità (ISO 9001:2015), nonché obbligo di dichiarazione di subappalto qualificante per le categorie OG6 classifica II e OG10 classifica I.

  • Pubblicato il 22/11/2019
    Quesito e risposta - Quesito n. 4 
    buongiorno volevo chiedere posseggo la Categoria OG 3 III bis e certificazione ISO , posso partecipare in forma singola subappaltando le opere delle Categ. OG6 e OG10 
    Risposta Quesito n. 4 
    Si conferma l'idoneità della qualificazione, previa dichiarazione di subappalto qualificante per le Categorie OG6 e OG10.
  • Pubblicato il 22/11/2019
    Quesito e risposta - Quesito n. 3 
    Premesso che lo scrivente non possiede la categoria OG10, si chiede di sapere se per il subappalto per intero della categoria OG10 è sufficiente la dichiarazione di voler subappaltare a soggetti in possesso di adeguata qualificazione o si deve anche indicare la terna di subappaltatori.
      Risposta Quesito n. 3 
    Per il subappalto della categoria OG10 è sufficiente la dichiarazione di subappalto qualificante. Naturalmente contestualmente il richiedente dovrà possedere gli ulteriori requisiti di qualificazione tecnico/economica richiesti dalla legge di gara.
  • Pubblicato il 22/11/2019
    Quesito e risposta - Quesito n. 2 
    Come previsto dal disciplinare di gara al punto 3 (Tabella n. 1 - Lavorazioni di cui si compone l'intervento), la categoria OG10 è scorporabile/subappaltabile. Essendo la stessa non SIOS (superspecialistica), può essere subappaltata totalmente se l'importo totale di detta categoria è coperto dalla categoria prevalente (noi siamo in possesso della OG3 class. IV) e visto che l'importo della stessa è comunque inferiore al 40% dell'importo a base di gara? (art. 105 L.50/2016) Si specifica che al di sopra della soglia di 150.000 (v. art. 108 comma 3 del DPR 207/2010) le categorie SIOS (superspecializzate) esigono l'attestazione SOA in capo all'appaltatore, e il subappalto non può superare il 40% dell'importo della stessa (v. art. 105 comma 5 del Dlgs. 50/2016). INVECE, per le categorie specializzate (questo è il caso della cat.OG10) la qualificazione può essere sostituita dal subappalto, purché l'importo della categoria scorporabile di cui non si possiede la qualificazione sia compreso nella classifica della categoria prevalente (v. art. 12 comma 2-b del DL 47/2014; art. 92 comma 1 del DPR 207/2010). 
    Risposta Quesito n. 2 
    Secondo la situazione rappresentata dal richiedente il possesso della categoria OG3 classifica IV consente la partecipazione a condizione che contestualmente sia in possesso del Certificato di qualità (ISO 9001:2015), nonché obbligo di dichiarazione di subappalto qualificante per le categorie OG6 classifica II e OG10 classifica I.
  • Pubblicato il 20/11/2019
    Quesito e Risposta - Quesito n.1 

    BUONGIORNO, IN RIFERIMENTO ALLA PRODUZIONE DELLA GARANZIA PROVVISORIA, SI CHIEDE : SE LA POLIZZA VIENE PRODOTTA IN MODALITA' DIGITALE CON FRIMA DIGITALE DEL FIDEIUSSORE, BISOGNA COMUNQUE AUTENTICARE TALE POLIZZA?

    Risposta Quesito n. 1

     

    1)    Si conferma che è necessaria l’autentica notarile della sottoscrizione, come esplicitamente previsto dalla lex specialis di gara.


[ Torna all'inizio ]